“Esterometro”

Con l’introduzione della fatturazione elettronica scompare lo “Spesometro” ossia la comunicazione di tutte le fatture attive e passive (comprese le bollette doganali). Il termine per inviare l’ultima comunicazione delle operazioni del secondo semestre 2018 è il 28 febbraio 2019.

Dal 1 gennaio 2019 viene introdotta una nuova comunicazione mensile delle fatture emesse o registrate, il cosiddetto “Esterometro“, che riguarda la trasmissione delle fatture relative ad operazioni transfrontaliere (ossia cessioni di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato).

Sono escluse dall’obbligo di comunicazione (quindi sono comunicate solo facoltativamente) le operazioni per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche