Servizi di Fatturazione Elettronica

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione il servizio di monitoraggio all’interno del portale Fatture e Corrispettivi per consultare e scaricare le fatture elettroniche.

Questi sono i termini per poter aderire al servizio di consultazione:

  • fino al 31 maggio 2019 non è necessario (e neppure possibile) fare nulla
  • dal 31 maggio al 2 settembre 2019 sarà possibile aderire al servizio da parte contribuenti titolari di partita IVA, nonché ai condomini e agli enti non commerciali
  • a partire dal 2 settembre 2019, qualora non sia stata effettuata l’adesione al servizio di consultazione, non sarà più possibile visionare e scaricare le fatture ricevute dal sito poichè «queste verranno cancellate e rimarranno memorizzati sui sistemi dell’Agenzia delle Entrate esclusivamente i «dati fatture» (ossia i riepiloghi IVA).

L’Agenzia ha precisato inoltre, che, in caso di mancata adesione all’accordo di cui sopra nei tempi previsti, la stessa procederà alla cancellazione delle fatture elettroniche memorizzate durante il periodo transitorio entro il 2 settembre 2019 e i soli dati fattura verranno mantenuti per le previste attività istituzionali di assistenza e di controllo automatizzato, fino a che non saranno decorsi i termini per gli eventuali accertamenti – vale a dire entro il 31 dicembre dell’ottavo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione di riferimento – ovvero definiti gli eventuali giudizi.