Ancora sulla Fatturazione Elettronica

Ultime novità e indicazioni

Con riferimento a quanto riportato dalle ultime direttive dell’Agenzia delle Entrate (AdE), confermato anche dagli organi di stampa e da Confindustria, si precisa che tutte le fatture elettroniche possono per il momento essere regolarmente ricevute anche via PEC (in formato pdf+xml).

Questo significa che tutte le aziende per le quali la legge non prescrive l’obbligo di emissione di fattura elettronica dal 1° luglio 2018, e che stanno comunque ricevendo o riceveranno dai loro fornitori fatture in formato elettronico, non hanno ancora l’obbligo di installare procedure software per la gestione della fatturazione elettronica.

In considerazione di una situazione che pare ancora non del tutto stabilizzata (l’ultima modifica dei tracciati file da parte dell’AdE risale a qualche giorno fa!) e non escludendo la possibilità di ulteriori aggiustamenti, Centro Software consiglia pertanto l’adozione del metodo che prevede la ricezione delle fatture via PEC e procederà quindi, per il momento, con l’installazione del Modulo e con l’attivazione del Servizio Cloud per le sole imprese che sono obbligate alla emissione di fattura elettronica dal 1° luglio 2018 (cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori destinati alla trazione, subappaltatori della PA, ecc.).

Per le restanti imprese al momento pare consigliabile attendere ancora qualche settimana, per cui seguiranno quanto prima ulteriori comunicazioni.